default_mobilelogo

CronosCalà del Sasso, 1-5-2016

Domenica primo maggio si è disputata la terza edizione della cronosCalà del Sasso, salita con la possibilità di affrontarla come singoli o in coppia.

La pioggia puntualmente prevista non ha fatto desistere gli intrepidi partecipanti, pronti a percorrere veloci i 4444 scalini della Calà del Sasso, utilizzata negli scorsi secoli per il collegamento tra la val Sugana e l'altopiano di Asiago, sfruttandola per il trasporto del legname, che su zattere veniva poi trasportato a Venezia.

La partenza avviene dalla piazza di Valstagna, paese posizionato accanto al fiume Brenta, l'arrivo nella località Sasso, sul margine dell'altopiano di Asiago. Lo sviluppo totale consiste in 5,2 km con 800 metri di dislivello da superare; i primi 2 km offrono una morbida pendenza, quindi si prosegue sulla rampa della Calà, per poi terminare più morbidamente negli ultimi minuti di gara.

Stefano, Beatrice e Damiano partono ad orari completamente diversi: Beatrice parte subito, ed affronta la sua prima gara in salita con grinta, conquistando un ottimo quinto posto assoluto; Damiano gioca in casa ed intraprende la sua prima gara in assoluto, terminando felice l'ardua ascensione; tra gli ultimi a partire, Stefano riesce nell'intento di correre tutta la scalinata, concludendo ottavo assoluto.

Arrivati bagnati, con temperatura bassa ed un po' di vento, ma felici della piccola impresa compiuta.

Al capannone il pasta party conforta gli stomaci affamati, e permette di ritrovare e chiacchierare con amici dalle diverse province, tra cui l'amico bellunese Luca e l'euganeo Alessandro.

La discesa, lungo un altro sentiero, permette di compiere un giro ad anello paesaggisticamente molto bello, con affascinanti scorci tra la rigogliosa vegetazione e grandi nuvoloni. Molte altre chiacchierate condiscono il rientro, e nuove avventure si progettano per il futuro, dunque a presto ed...

alla prossima corsa!

20160501 125513

Questo sito utilizza cookie per funzionalità proprie. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni